PREMIO “GIORNO DEL DONO a PRATO”

1^ Edizione ottobre  2021

PREMESSA

Nel luglio 2019 è stata costituita a Prato l’Associazione SCEGLIAMO PRATO ENTE FILANTROPICO, che unisce oggi oltre 50 associazioni e Enti no-profit che operano sul territorio della Provincia di Prato. Secondo lo Statuto l’Associazione svolge “attività di beneficenza, concedendo erogazioni gratuite in denaro o in natura, con utilizzo di somme provenienti dalla gestione patrimoniale e da donazioni appositamente raccolte, a favore di enti senza scopo di lucro per il finanziamento di attività nei settori dell’assistenza sociale e sanitaria, della cultura, dell’istruzione e formazione, dell’imprenditoria sociale, della solidarietà internazionale, della tutela e valorizzazione delle cose di interesse artistico, della natura e dell’ambiente, della ricerca scientifica, ed in generale sostenendo iniziative volte a migliorare la qualità della vita ed il rafforzamento dei legami solidaristici e di responsabilità sociale fra tutti coloro che vivono e operano nel territorio della provincia di Prato (e aree limitrofe).”

L’obiettivo dell’Associazione, però, è ben più ambizioso: vogliamo arrivare a costituire a Prato una Fondazione di Comunità, sul modello delle quasi 2.000 esistenti oggi al mondo. Una Fondazione di Comunità è un ente no-profit, che mette insieme soggetti rappresentativi di una comunità locale (privati cittadini, istituzioni, associazioni, operatori economici e sociali) con l’obiettivo di amplificare la rete di collaborazione e fiducia fra i Cittadini della nostra Comunità, definita Capitale Sociale dal sociologo James Coleman, migliorare la qualità della vita, attivando energie e risorse e promuovendo la cultura della solidarietà, della Cittadinanza Attiva, della responsabilità e del dono.

Il primo GIORNO DEL DONO della Repubblica Italiana è stato celebrato il 4 ottobre 2015, festa di San Francesco d’Assisi patrono d’Italia. Da allora in questa data ogni anno in Italia vengono realizzate una serie di iniziative finalizzate alla promozione della cultura della solidarietà e gratuità. Il 4 ottobre 2020, su impulso della nostra Associazione, anche Prato si è unita alle città italiane che celebrano questo giorno speciale. Vogliamo che questo giorno diventi una occasione permanente per celebrare una delle forme più alte di condivisione: si possono donare cose, denaro, oggetti, ma il dono che davvero vale è donare il proprio tempo e le proprie energie. Il dono aiuta chi lo riceve ma arricchisce soprattutto chi dà.

In occasione del Giorno del Dono 2021 l’Associazione vuole dare un primo segno concreto, seppur piccolo della propria presenza e volontà di agire e ha deciso di premiare un progetto volto a migliorare la qualità della vita ed il rafforzamento dei legami fra tutti coloro che vivono e operano nel territorio della provincia di Prato.

FINALITA’ E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

Sarà premiato con l’importo di 500 euro un progetto relativo a interventi in uno dei seguenti settori, richiamati nello Statuto dell’Associazione SCEGLIAMO PRATO: assistenza sociale e sanitaria, cultura, istruzione e formazione, imprenditoria sociale, tutela e valorizzazione delle cose di interesse artistico, natura e ambiente.

Saranno elementi valutabili: impatto (numero dei beneficiari raggiunti, visibilità del progetto), innovatività, replicabilità della proposta e coinvolgimento di una pluralità di associazioni.

Possono presentare progetti su questo bando tutte le Associazioni o Enti che hanno le caratteristiche per richiedere l’iscrizione al Registro Unico del Terzo Settore (OdV, APS,, Cooperative sociali, onlus, ecc.) e che operino sul territorio della Provincia di Prato. I progetti dovranno essere coerenti con le finalità dell’Associazione e dell’Ente proponente e riferirsi a bisogni realmente sentiti, anche in risposta alle conseguenze della pandemia.  Ogni Associazione o Ente può presentare più di un progetto.

Non possono presentare progetti le Associazioni o gli Enti del cui Consiglio Direttivo (o organismo equivalente) facciano parte i componenti della Commissione Giudicatrice di seguito indicata.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE E AMMISSIBILITA’ DEI PROGETTI

I progetti dovranno pervenire via pec alla casella dell’associazione

associazionescegliamoprato@pec.scegliamoprato.it

entro il 15 settembre 2021 e dovranno essere redatti secondo lo schema dell’Allegato e accompagnati dalla documentazione ivi richiesta.

Non saranno ammessi progetti che non siano coerenti con quanto indicato nel paragrafo FINALITA’ E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI” o che pervengano dopo la data indicata o con documentazione incompleta. Il Consiglio Direttivo di Scegliamo Prato deciderà in modo inappellabile sull’ammissibiità e regolarità dei progetti presentati. In presenza di carenze di ordine formale di rilievo minore rispetto a quanto richiesto, ci si riserva di richiedere documentazione integrativa o correttiva.

Ogni informazione necessaria è reperibile sul sito dell’Associazione: http://www.scegliamoprato.it.

COMMISSIONE e CRITERI DI VALUTAZIONE

La commissione giudicatrice sarà composta dal Presidente (Lamberto Scali), dal Vice Presidente (Patrizia Bartolini) e dal Segretario (Marco Bindi) dell’Associazione.

I progetti ammessi saranno tutti trasmessi alla Commissione giudicatrice. La Commissione esaminerà i progetti prestando attenzione ai punti seguenti:

  1. Rilevanza della proposta per il territorio e i suoi bisogni, dimensione dell’area di intervento e della popolazione beneficiaria, capacità del progetto di rispondere ai bisogni individuati
  2. Coerenza del progetto con gli obiettivi e le attività dell’ente proponente.
  3. Qualità della metodologia proposta, completezza del progetto e sua capacità di coinvolgere una rete di associazioni.
  4. Fattibilità e adeguatezza del progetto rispetto a obiettivi, azioni, strumenti, risorse.
  5. Innovatività e replicabilità della proposta; possibilità di estenderla ad altre situazioni o parti del territorio

Ognuno dei punti sopra citati sarà valutato da ciascun commissario con un punteggio da 1 a 5; la soglia minima da raggiungere sommando i diversi punteggi attribuiti sarà di punti 50 su 75.

Sarà finanziato il progetto che otterrà il punteggio maggiore. In caso di pari merito il Consiglio Direttivo potrà scegliere insindacabilmente di attribuire più di un premio suddividendo la cifra, oppure di premiare solo uno dei progetti con il punteggio più alto.

ATTRIBUZIONE DEL PREMIO

Il Consiglio Direttivo di SCEGLIAMO PRATO, ricevute le indicazioni della Commissione giudicatrice, comunicherà l’assegnazione del premio al progetto vincitore. L’importo sarà consegnato durante una manifestazione ufficiale in occasione del Giorno del Dono 2021.

Le decisioni della Commissione e del Consiglio Direttivo in merito alla valutazione e all’attribuzione del premio secondo il presente Regolamento saranno definitive e inappellabili.